Articolo a cura di Riccardo Nava prontoPRO
Il day-lighting è una strategia progettuale che permette di illuminare
con luce naturale i luoghi bui della propria casa, di un magazzino o di
aree industriali. Sfruttando quindi la luce del sole permette di
risparmiare sul consumo di energia elettrica

Ci sono tre tipologie di daylighting:
toplighting, quando la luce viene filtrata dal soffitto;
sidelighting, quando penetra nell’edificio direttamente dalle finestre;
corelighting, attraverso veri e propri condotti di fibre ottiche.

La luce naturale quindi viene filtrata all’interno dell’edificio passando per finestre, lucernari sul tetto oppure “tubi solari”. Un importante vantaggio di queste soluzioni è sicuramente il ridotto impatto ambientale.
Purtroppo nonostante tale soluzione sia molto ecosostenibile è ancora poco utilizzata in Italia.

Cos’è e come funziona un tubo solare?
Un tubo solare è un sistema di illuminazione a cilindro, che funzionano in linea di massima come un lucernario, ma riceve luce direttamente dall’esterno e la distribuisce con maggiore intensità attraverso la stanza. In questo modo la luce riesce a raggiungere anche gli spazi più angusti.
Questo è possibile perchè il tubo costituisce un vero e proprio specchio che riflette la luce, grazie all’utilizzo di un foglio di alluminio interno. La luce solare viene catturata ed amplificata, il diffusore poi irraggia la luce negli ambienti da illuminare.
I tubi possono portare la luce fino a 25 metri dalla fonte, in base ovviamente all’apertura presente sul tetto.

Quali sono i vantaggi di questa soluzione?
La luce naturale è molto salutare per il corpo, quindi i vantaggi in termini di benessere psicofisico sono notevoli. Inoltre come già detto consente un importante risparmio energetico.
I vantaggi sono anche a livello funzionale, poichè i tubi solari rispetto ai lucernari classici non subiscono infiltrazioni e sono facilmente installabili in qualsiasi tipologia di edificio. Inoltre sono di dimensioni ridotte e creano problemi di dispersione del calore durante l’inverno. A livello estetico, invece, i tubi solari possono essere adattati allo stile di qualsiasi abitazione, integrandosi in modo perfetto.
Per quanto riguarda le dimensioni dei tubi solari, vanno considerate la lunghezza e il diametro dello stesso che variano in base alla distanza tra la fonte di luce e lo spazio da illuminare.

Installazione
I tubi solari possono essere mobili o fissi. Sono costituiti da un componente che va installata sul tetto e che possiede dimensioni inferiori rispetto ad un camino. Ovviamente all’aumentare della grandezza dell’apertura, aumenta anche la quantità di luce che si diffonde nell’ambiente.
Questo tipo di illuminazione è l’ideale per i sostenitori delle soluzioni ecosostenibili, che fanno attenzione all’ambiente e voglio risparmiare sul consumo di elettricità. Inoltre è una soluzione molto adatta a tutti coloro che hanno il pollice verde, grazie all’uso di una luce naturale dentro casa le vostre piante e fiori avranno una vita sicuramente più lunga.